A Rosignano Marittimo grande attesa per il presepe vivente, ecco il programma degli eventi di Natale della Pro Loco

Torna a Rosignano Marittimo il presepe vivente, che negli anni ha richiamato migliaia di persone nel capoluogo. La Pro Loco del paese lavora da mesi alla realizzazione di iniziative che possano regalare un clima di festa e coinvolgere residenti e turisti. “Vogliamo che queste festività – spiega il presidente Luigi Marino – siano davvero speciali, per questo ringrazio i rappresentanti dell’associazione ma anche i cittadini e le attività commerciali che si stanno mettendo in gioco per contribuire alla riuscita delle iniziative. È un modo per dare allegria al nostro paese e richiamare visitatori dal territoriio circostante” (nella foto in alto l’albero realizzato nel 2022 dal gruppo “Le donne dell’albero” (nella foto in alto l’albero realizzato nel 2022 dal gruppo “Le donne dell’albero”).

Prima di tutto Rosignano Marittimo sarà vestito a festa. Giovedì 7 dicembre è in programma l’accensione della luminaria, che quest’anno è stata prevista in tutte le frazioni. Il giorno dopo, venerdì 8 dicembre, un appuntamento che è diventato una tradizione del capoluogo: in piazza Carducci, alle 17, sarà acceso l’albero di Natale realizzato dal gruppo “Le donne dell’albero”. Prima però, già dalle 15.30, il centro del paese ospiterà mercatini natalizi e il villaggio di Babbo Natale. Alle 18 musica per tutte le età con il concerto del Gruppo Filarmonico Solvay.

E ancora, sabato 9 dicembre a partire dalle 15 tornano i mercatini. Poi, dalle 17.30 e fino alle 22.30, sempre in piazza Carducci, uno show che coniuga musica e luci laser per far vivere tutta la magia del Natale.

La vigilia di Natale, dalle 21, il capoluogo torna a ospitare il presepe vivente, un evento organizzato con la collaborazione di Sportingclub, Donne dell’albero, la parrocchia e l’assocazione Giubbeverdi. Diventato un appuntamento caratteristico di Rosignano Marittimo, interrotto a causa del Covid, sarà proposto anche nel pomeriggio di martedì 26 dicembre, a partire dalle 15. “Dato che lungo le vie che conducono al castello – spiega Marino – non sono più disponibili gli spazi per allestire le varie attività, la rappresentazione sarà organizzata nell’area di Villa Pertusati. Non vogliamo svelare niente, ma stiamo creando un presepe davvero bello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto