Elettrofisiologia all’ospedale di Cecina, le precisazioni Usl: “Servizio ripreso e personale adeguato, è anche nostro interesse attivare nel più breve tempo possibile la quarta sala”

ospedale cecina

L’azienda Usl Toscana nord-ovest, in una nota della direzione aziendale, torna sul tema riguardante l’elettrofisiologia all’interno dell’ospedale di Cecina e ribadisce che “sono state messe in atto tutte le misure necessarie a garantire l’attività. Confermiamo che essa viene svolta due volte alla settimana, lunedì e giovedì con orario 8-14, e mediamente sono programmate due procedure di impianto o di sostituzione degli apparecchi ad ogni seduta. L’attività è svolta dal medico elettro-fisiologo, da un infermiere strumentista e da un infermiere di sala. Il personale infermieristico completa l’orario di servizio settimanale negli altri settori dell’ospedale”.

L’azienda sanitaria sottolina inoltre che “fin dal 2020, durante lo svolgimento delle procedure di impianto o sostituzione degli apparecchi, un terzo infermiere, già esperto nella funzione di strumentista presso il blocco operatorio, è stato affiancato ai due già assegnati alla sala di elettrofisiologia. Il piano di affiancamento è stato sospeso durante l’emergenza pandemica ma è ripreso da tempo, è tuttora in corso e continuerà a essere attuato. La sostituzione degli infermieri assegnati alla sala in caso di assenze per ferie o malattia è garantita da un’altra unità infermieristica esperta nell’attività di elettrofisiologia”.

Infine, l’Usl TToscana nord-ovest ci tiene a ricordare “che è anche nostro interesse garantire alla popolazione l’apertura della quarta sala nel più breve tempo possibile. La direzione sanitaria è al lavoro per reperire i cardiologi necessari al suo funzionamento. Purtroppo, non solo a Cecina ma anche nel resto della Asl e in tutto il Paese, la carenza di medici è strutturale per questo, contemporaneamente alla ricerca di medici, stiamo lavorando ad una soluzione organizzativa interna che garantisca continuità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto