fbpx

La polizia municipale intensifica i controlli antidroga davanti alle scuole e nei parchi pubblici, in campo anche la nuova unità cinofila

caos polizia municipale antidroga unita cinofila • TUTTIGIORNI

Intensificazione dei controlli antidroga da parte della polizia municipale, che utilizzerà anche l’unità cinofila costituita di recente grazie al finanziamento ministeriale. Le zone sottoposte a controllo saranno parchi pubblici, fermate dell’autobus e zone esterne agli edifici scolastici. Come fa sapere il Comune in una nota stampa, “l’obiettivo è quello di diffondere la consapevolezza nei giovani, coinvolgendoli in prima persona e ponendo l’accento sulla pericolosità di tale fenomeno, con il fine di perseguire uno stile di vita libero da dipendenze patologiche. Dunque non ci si limiterà a un’attività di tipo repressivo, ma saranno organizzate varie iniziative ed incontri dedicati all’educazione alla legalità rivolti ai più giovani”.

unita cinofila polizia municipale rosignano • TUTTIGIORNI
Il sindaco Daniele Donati, la comandante della polizia municipale Dalida Cosimi, alcuni agenti e l’addestratore insieme a Caos

A seguito del decreto del ministero dell’Interno e del ministero dell’Economia e delle Finanze dell’8 luglio 2021, l’amministrazione comunale di Rosignano Marittimo ha presentato un progetto incentrato su prevenzione e contrasto della vendita e dello spaccio di sostanze stupefacenti, per il quale, appunto, è stato ottenuto un finanziamento.

La polizia municipale ha quindi istituito un’unità cinofila, per migliorare il presidio sul territorio con particolare riferimento alla prevenzione ed allo spaccio di stupefacenti. “Per fare questo – prosegue il comunicato -, agli agenti è stato affiancato Caos, uno splendido esemplare di pastore belga malinois, il cui padre ha partecipato al Campionato Mondiale pastori belga nell’anno 2021 che si è svolto in Grecia, qualificandosi 5° assoluto con il miglior attacco e contribuendo a proclamare l’Italia campione del Mondo a squadre. L’addestramento e l’accudimento del cane è stato individuato l’agente Alessandro Nicosia, che dallo scorso marzo ha intrapreso un percorso quotidiano insieme all’addestratore Giacomo Micheli”. La formazione di Caos si sta svolgendo sia “in campo”, grazie allo spazio messo a disposizione gratuitamente dal Gruppo cinofilo Livornese e dalla Pubblica assistenza di Rosignano che ha concesso il campo macerie in uso ai cani da soccorso in via Veneto a Rosignano Solvay, sia in ambiente urbano.

Lascia un commento

Torna in alto