Libertà s-velate: mercoledì 16 novembre incontro con la giornalista Asmae Dachan per parlare di donne e diritti negati

Mercoledì 16 novembre alle 21.15, a chiudere il ciclo di incontri “Libertà s-velate. Racconti di donne oltre i confini”, interviene Asmae Dachan, giornalista indipendente, poetessa e scrittrice italo-siriana, esperta di Medio Oriente, Siria, Islam e di dialogo interreligioso, immigrazione e terrorismo internazionale. Il programma degli incontri è curato da Elisabetta Cosci e si svolge alla sede temporanea della biblioteca comunale (via dell’Energia 2, località Le Morelline a Rosignano Marittimo).

Durante l’incontro si parlerà del suo ultimo libro: Cicatrice su tela (Castelvecchi) un intenso romanzo su ferite che si rimarginano ma lasciano il segno. Asmae Dachan è una giornalista molto nota, freelance per testate nazionali e internazionali, tra cui Avvenire, Confronti, Panorama, L’Espresso, Altreconomia, Venerdì di Repubblica, The Post Internazionale e Senza Filtro. Ma è soprattutto un’infaticabile attivista per la pace e la non violenza, nominata nel 2013 ambasciatrice di pace dell’Università per la pace della Svizzera, e nel 2019 insignita del titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

I talebani vogliono cancellare le donne dalla storia, ma le donne afghane stanno resistendo con tutte le forze che hanno” aveva dichiarato Asmae Dachan che detiene anche Diario di Siria, un blog in costante dialogo con una coraggiosa rete di reporter siriani ed è stata inoltre promotrice della campagna #FreeHerFace per condannare in Afghanistan la re-imposizione del burqa anche alle giornaliste televisive.

È un errore gravissimo quello che ci fa sottovalutare o peggio ancora dimenticare, quello che donne come noi stanno vivendo in altri luoghi del pianeta. La distanza non può e non deve rappresentare la nostra lontananza etica e morale dalle loro sofferenze, prevaricazioni, privazioni delle più elementari necessità di vita, cultura e libertà – dichiara il vicesindaco Licia Montagnani – Facciamo sentire la nostra voce e la nostra vicinanza a queste donne per poter onorare la ricorrenza del 25 Novembre non solo come una giornata contro la violenza sulle donne, ma come un impegno di vita”.

Per info: Info 0586-724500/501/502, www.comune.rosignano.livorno.itwww.visitrosignano.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto