Stella d’argento al merito sportivo: il riconoscimento del Coni ad Andrea Leonardi, presidente Fiv e vice presidente Agenzia per lo sport

leonardi

Un riconoscimento arrivato dopo tanti anni di carriera sportiva e attività dirigenziale. Andrea Leonardi, presidente della Fiv, Federazione Italiana Vela – Toscana, Umbria e provincia di La Spezia e uno dei due vice presidenti dell’Agenzia per lo Sport di Rosignano ha da poco ricevuto dal Coni la Stella d’Argento al Merito sportivo per l’anno 2022. Un’onorificenza che attesta capacità e risultati, “oltre a esprimere profonda riconoscenza per la generosa collaborazione e l’impegno dedicati allo sport in tanti anni di servizio”.

Non mi aspettavo un risultato così importante – racconta Leonardi –  benché possa dire che nell’attività con la FIV non mi sono certo mai risparmiato. Ci sono arrivato con la passione, l’abnegazione e soprattutto guardando sempre avanti, con tante cose fatte e con i risultati. Per me rappresenta uno stimolo importante, determinante e necessario per una nuova partenza. Ho fatto e continuo a fare molte regate, sia in Italia che all’estero. Lo sport chiede tanto, anche in termini di formazione, e il ruolo di dirigente è venuto in parallelo, mettendo in pratica cosa vedevo fosse necessario per gli atleti, i tecnici e le società sportive”.

Attualmente sono presidente della Federazione Italiana Vela – Toscana, Umbria e provincia di La Spezia, ovvero una delle 15 territorialità nazionali. Ho ruolo nella Consulta Nazionale FIV – continua – e in alcune commissioni interne alla stessa federazione, in particolare la Commissione Impianti Sportivi, quella della Sicurezza dello Sport e quella dell’Osservatorio dei Movimenti turistici legati alla Vela. Nel Coni invece, che per me è davvero la casa dello sport, rappresento la Fiv nel Consiglio Regionale Toscana, con i rappresentanti delle altre FSN, gli Enti e le Discipline Sportive Associate. C’è un grande lavoro di coordinamento da fare, di pianificazione e supervisione di moltissime situazioni. Dal 2020 le cose si sono ingigantite, prima per fare fronte alle esigenze dello sport in un periodo così difficile di emergenza sanitaria poi, adesso, con la riforma della sport la cui applicazione è complessa e ancora da completare, almeno nella misura di obbligo della formazione dirigenziale, amministrativa e tecnica”.

La presidenza di un club locale, e per un periodo di tempo molto importante anche a livello nazionale come il Circolo Velico Pietrabianca mi ha insegnato moltissimo. Mi ha messo in contatto con i grandi campioni e con la vela agonistica – conclude Andrea Leonardi – poi con l’attività didattica di base e con quella della semplice attività ludica, ma soprattutto mi ha fatto vedere che le associazioni locali sono determinanti soprattutto nella loro funzione sociale. A livello locale faccio parte dell’Agenzia dello Sport di Rosignano, una vera risorsa con un potenziale altissimo condotta da persone serie e preparate. Con loro ho assistito ad una crescita esponenziale della pratica sportiva che è coincisa con il coinvolgimento delle società all’istituto della partecipazione del territorio. Per questo riconoscimento del Coni, di cui sono davvero fiero, ringrazio prima di tutto la Fiv, il suo presidente Francesco Ettorre e i vertici del Coni nazionale per la fiducia. Per me è come una vittoria di tappa, gratificante per il proseguo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto