A Cristian Farina la prima edizione del premio di laurea dedicato a Stefania Marcellini: “Un grande onore”

Cristian Farina

Ha ringraziato la famiglia Marcellini e tutti coloro che hanno creduto nel valore della sua tesi di laurea. Cristian Farina, giovane studente cecinese laureato con lode in Pianificazione della città del territorio e del paesaggio al polo universitario Città di Prato della Facoltà di Architettura di Firenze, la mattina del 15 gennaio ha esposto il suo lavoro nella sala del consiglio comunale a Rosignano Marittimo. Una sala gremita, a testimonianza di quanto l’architetto Stefania Marcellini fosse apprezzata dalla comunità.

La tesi di Farina è risultata vincitrice della prima edizione del premio che la Scuola di Architettura dell’Università di Firenze, in accordo con la famiglia, ha intitolato all’architetto Stefania Marcellini, storica dipendente comunale, responsabile dell’ufficio programmazione del territorio e punto di riferimento del settore urbanistico del Comune di Rosignano Marittimo che è scomparsa nel giugno 2022.

“Credo che Stefania sarebbe stata molto contenta di questa iniziativa, voluta dalla madre e dalla famiglia tutta, ha spiegato Margherita Pia, ex assessore all’urbanistica del Comune di Rosignano, che ha lavorato per svariati anni con Marcellini.

Anche il sindaco Daniele Donati ha ringraziato coloro che hanno aderito e promosso il premio, “grazie al quale ricordiamo Stefania come professionista che ha dedicato davvero la sua vita al nostro territorio, con grande passione, determinazione e professionalità. Vogliamo che l’esempio di Stefania, a livello professionale e umano, sia ricordato da tutti”.

Daniela Toccafondi e Claudio Saragosa, rispettivamente presidente del polo universitario Città di Prato e presidente del corso di laurea in Pianificazione della città, del territorio e del paesaggio, hanno sottolineato l’importanza di iniziative come quella legata alla memoria dell’architetto Marcellini e la validità della tesi del dottor Farina.

Soddisfatto Cristian Farina che dopo aver spiegato la sua tesi ha ricevuto dalla madre di Stefania Marcellini la borsa di studio: “Per me è un grande onore, che riconosce la validità della mia passione e dei miei studi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto