Avviata la pulizia del laghetto delle Spianate, il sindaco: “In primavera bando per la nuova gestione”

laghetto spianate

Sono cominciati gli interventi di pulizia e manutenzione dell’area conosciuta come “laghetto delle Spianate” a Castiglioncello. Un intervento che il Comune di Rosignano, proprietario dell’area, ha avviato in vista del nuovo bando per individuare un gestore. “Nell’ambito di una riqualificazione del laghetto delle Spianate – si legge in un comunicato stampa -, volta alla riassegnazione e alla riconsegna del luogo alla comunità di Rosignano, sono stati avviati i lavori di pulizia, sfalcio e smacchiamento dell’area”.

I lavori sono stati affidati alla ditta ColleCoop, sono iniziati la scorsa settimana e si protrarranno fino alla fine del mese di febbraio. Nello specifico, l’intervento è finalizzato alla pulizia dell’area, allo sfalcio della vegetazione che è cresciuta nel corso degli anni in cui il laghetto delle Spianate non è stato utilizzato e al ripristino della recinzione esterna. “Per questo motivo – si legge ancora nel comunicato – in questa prima fase, sono in corso le operazioni di rifinitura dei punti non raggiungibili con il trattore. Per motivi di sicurezza, inoltre, saranno rimosse le strutture in legno presenti lungo il laghetto, verrà riparata la rete metallica e sarà completata la staccionata che circonda lo specchio d’acqua. A conclusione dell’intervento, per garantire il mantenimento dell’area verde, sarà realizzato anche un impianto di irrigazione del paramento inerbito”.

“Proprio in vista di una riassegnazione dell’area – spiega il sindaco Daniele Donati -, abbiamo ritenuto opportuno occuparci direttamente della rimozione delle strutture esistenti e della pulizia, così da rendere più sostenibili i costi a eventuali soggetti che si candideranno per la gestione“. Quanto alle tempistiche per arrivare all’utilizzo dell’area del laghetto, Donati spiega che “terminato l’intervento di pulizia, procederemo con il bando”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto