Con l’auto contro un cartellone pubblicitario, 19enne denunciato dai carabinieri per guida in stato di ebbrezza

Finisce con l’auto contro un cartellone della pubblicità e viene denunciato per guida in stato di ebbrezza. Lo sa sapere con una nota stampa il Comando provinciale dell’Arma.

A rilevare l’incidente i carabinieri della stazione di Rosignano Solvay. Il conducente dell’auto, un 19enne, ha riportato ferite ed è stato soccorso dall’ambulanza per poi essere trasferito in ospedale ove è stato sottoposto agli accertamenti obbligatori. Il Comando dei carabinieri ricorda infatti che “la normativa vigente prevede infatti che in costanza di sinistro stradale, i soggetti coinvolti vengano sottoposti ad accertamenti sanitari obbligatori finalizzati a rilevare l’eventuale presenza di sostanze alteranti nel sangue”.

Avendo rilevato un tasso alcolico di 1,23 gr/l, oltre il doppio rispetto al limite consentito, il ragazzo è stato pertanto denunciato per guida in stato di ebbrezza. I militari hanno proceduto al ritiro della patente e al sequestro dell’auto, informandone le autorità competenti.

L’episodio fornisce l’occasioneal Comando provinciale dei carabinieri di “sottolineare nuovamente come l’assunzione di droghe o l’abuso di alcool prima di mettersi alla guida costituisca un rilevante fattore di rischio: in questo caso chi aveva assunto alcolici ha riportato lesioni ed è incorso nelle conseguenze previste dalla legge proprio per scoraggiare questi comportamenti. L’attività dell’Arma dei carabinieri continuerà sempre a porre attenzione al controllo della sicurezza stradale, troppo spesso minata dal fenomeno dell’abuso di alcolici e sostanze psicotrope, a tutela di tutti gli utenti della strada”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto