Giovedì 8 dicembre riflettori puntati su Rosignano Marittimo, le Donne dell’albero sono pronte a stupire con la loro nuova creazione per Natale

gruppo donne dell'albero natale

Il tema è ancora un segreto. Anche per il Natale 2022 il gruppo delle “Donne dell’albero”, che da anni costruisce e installa una grande struttura natalizia nel centro di Rosignano Marittimo, vuole riservare una sorpresa a residenti e visitatori. L’appuntamento per l’inaugurazione è per giovedì 8 dicembre alle 18 in piazza Giosuè Carducci a Marittimo. In contemporanea, negli spazi del parco dell’Oliveta, si terrà l’evento organizzato dalla Pro Loco e dalle stesse “Donne dell’albero”. All’interno dell’area feste le famiglie potranno trovare il villaggio di Babbo Natale fino a domenica 11 dicembre.

La compagine di residenti creative (nella foto sopra al titolo una parte del gruppo, ndr) fino all’ultimo non svelerà il tema scelto quest’anno. Solo qualche accenno sui canali social. “Stiamo cercando di creare interesse e suspance attraverso le foto che pubblichiamo, mostriamo il nostro lavoro senza però svelare nulla. Posso anticipare che quest’anno abbiamo deciso di abbracciare il concetto del Natale – svela Marianna Tomaselli, una esponente delle Donne dell’albero – È un ritorno alle origini e alla spensieratezza che ci accompagnava nei giorni di festa da bambini.

Le Donne dell’albero formano un gruppo coeso dal 2015. Sono 14 residenti del capoluogo (Marianna Tomaselli, Mirna Bini, Silvia Luppichini, Cristina Vignocchi, Giovina Cicchillitti, Giuliana Girotto, Katia Papi, Elena Nocchi, Paola Pacini, Barbara Pacini, Lorella Paladini, Antonella Ferrara, Silvia Giorgerini, Donatella Giannelli), anche se a loro piace pensarsi ancora in 15, in ricordo di Simona Bandini, una cara amica scomparsa nel 2018.

L’albero è alto 6 metri, con un diametro di 5 metri alla base. Il lavoro per realizzarlo e addobbarlo è lungo e impegnativo. Quello che ci unisce è la voglia di creare, di dare forma alle idee – continua Tomaselli – Tante persone orbitano intorno al nostro operato, ci teniamo a ringraziare lo Sporting Club Rosignano Marittimo, la Pro Loco Rosignano Marittimo, Mario Di Fini per averci ospitate in uno dei suoi capannoni durante il nostro lavoro, Patrizia Spadaccini e Graziana Ricci per il supporto sartoriale, il nostro mastro fabbro Marcello Franchi, Riccardo Forli e Gianluca Tessieri per il supporto logistico, Ferri&mestieri per il materiale fornito, Carlo Cheli, il nostro falegname e ancora Chiara Rocchi e Serena Chiama per averci donato del materiale utile da inserire nell’albero“. Il gruppo si ritrova ogni anno i primi di settembre per decidere il tema e poi da ottobre inizia a incontrarsi per cominciare il lavoro, con cadenza sempre più assidua, fino ad arrivare a un appuntamento fisso serale durante il mese di novembre. Tanti i temi affrontati finora: nel 2015 il riciclo, nel 2016 un focus contro la violenza sulle donne, nel 2017 lo scioglimento dei ghiacci, nel 2018 gli elfi, nel 2019 l’inquinamento del mare. Infine, dopo l’interruzione del 2020 dovuta al Covid, nel 2021 il tema è stato la coscienza. Tanta l’attesa dei residenti di Rosignano Marittimo e dei cittadini della costa, curiosi di scoprire in quale modo le Donne dell’albero abbiano dato corpo alla loro creatività per festeggiare il Natale 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto