Istituto Mattei, dal 9 febbraio possono riprendere le regolari lezioni

Possono tornare in classe regolarmente gli studenti degli indirizzi Iti e liceo tecnologico dell’istituto Mattei di Rosignano, che nella notte fra domenica 4 e lunedì 5 febbraio è stato preso di mira dai vandali.

A comunicare la ripresa delle lezioni a partire da venerdì 9 febbraio è stata la dirigente dell’istituto, Daniela Tramontani, con una nota ufficiale. Nel documento viene sottolineato che “la palestra Iti-Liceo è interdetta all’accesso a studenti allievi e società Volley per il prosieguo delle operazioni di pulizia e ripristino. Le lezioni di educazione fisica del plesso si svolgeranno in classe fino a nuova comunicazione”.

La dirigente fa inoltre sapere che anche i corsi serali, a partire dal 9 febbraio, si terranno all’interno dell’edificio e con il consueto orario.
“Il dirigente territoriale degli Uffici scolastici di Livorno e Pisa, Andrea Simonetti e la presidente della Provincia di Livorno, Sandra Scarpellini, intervenuti in visita – prosegue la comunicazione -, porgono a tutta la comunità la vicinanza, il supporto e condanna per quanto subito e il profondo apprezzamento per quanto operato per la ferma e lucida risposta di ripresa e resilienza, in così poco tempo, a tali inqualificabili atti. L’impegno è stato massimo. L’auspicio del dottor Simonetti e il suo concreto supporto in interlocuzione diretta con le forze dell’ordine, è che di tali atti vengano individuati i colpevoli, puniti secondo norma. Questo è il primo deterrente”.

Tramontani sottolinea infine che “l’istituto Mattei è impegnato anche nella quantificazione del danno per le richieste risarcitorie ai colpevoli oltre alla denuncia alle forze dell’ordine per reato di devastazione, intimidazione e procurato allarme sociale, interruzione del pubblico servizio. Il dottor Simonetti ha ringraziato personalmente i collaboratori scolastici: la dirigente, l’ufficio tecnico a il
Rspp sono loro profondamente grati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto