La polizia individua una zona di spaccio nei boschi tra Rosignano e Castiglioncello, trovata droga nascosta in un barattolo sotterrato

auto polizia di stato

Controlli antidroga degli agenti del commissariato locale nei boschi tra Rosignano e Castiglioncello. Come fa sapere la Questura attraverso una nota stampa, nei giorni scorsi gli agenti hanno individuato nei boschi in zona Pel di Lupo un’area utilizzata come base per lo spaccio di droga. Da una verifica gli agenti si sono accorti di un’irregolarità nel terreno a pochi metri di distanza e, dopo aver spostato la terra, hanno trovato un barattolo di plastica chiuso con tappo a vite. All’interno erano contenute confezioni di cocaina (circa 90 grammi) e hashish (35 grammi).

“Il luogo del ritrovamento – precisa la Questura nella nota stampa – è a poca distanza dalla zona dove, a metà dicembre, la polizia di Stato aveva tratto in arresto, dopo una breve colluttazione, due persone sorprese a vendere coaina. In quella circostanza gli agenti avevano sequestrato cocaina per circa 15 grammi, già confezionata in dosi, un coltello a serramanico, denaro contante e alcuni telefoni cellulari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto