fbpx

La proposta del Marina Cala de’ Medici alle aziende locali, l’ad Ratti: “Benvenute collaborazioni per promuovere i prodotti del territorio”

porto marina cala de medici montaleo2 • TUTTIGIORNI

“Tutte le aziende locali interessate a proporci nuove collaborazioni sono le benvenute”. Questa la proposta dell’ad del porto turistico Marina Cala de’ Medici, Matteo Italo Ratti. Una proposta che fa parte di un più ampio percorso di apertura del porto al territorio circostante, attraverso l’organizzazione di eventi durante tutta la stagione invernale così da offrire occasioni di svago a cittadini e turisti

La prima joint venture con il podere Montaleo

Ratti lancia un appello alle aziende locali per instaurare rapporti di collaborazione, dopo che ha già preso corpo “la prima joint venture siglata con l’obiettivo di fare del porto turistico Cala de’ Medici una sorta di vetrina delle tante eccellenze locali”, come si legge in un comunicato stampa del porto. “Un progetto pilota – prosegue la nota – che vuole aprire la strada ad altre collaborazioni per integrare sempre più il porto con il territorio, sviluppare il mercato e far conoscere le tante eccellenze a livello anche internazionale. Il primo accordo, reso possibile quindi grazie a Marina Cala de’ Medici, è stato siglato dai due negozi multibrand YachtingBond, uno per l’abbigliamento e l’altro per il settore home, con il podere Montaleo di Casale Marittimo specializzato nella produzione di olio extravergine di oliva di qualità segnalato e premiato in molti dei prestigiosi concorsi italiani. E nel mondo, da Dubai a New York”. “Abbiamo scelto il podere Montaleo guidato dal giovane imprenditore Cesare Diddi Mussi – spiega Ratti, che è anche vicepresidente Yacht Club Cala de’ Medici – per fare dei regali alla clientela nazionale e internazionale dei nostri due punti vendita che si affacciano sulla piazza del borgo. Un accordo che auspichiamo essere il primo di una lunga serie di sinergie.

porto marina cala de medici montaleo3 • TUTTIGIORNI
L’olio nato dalla joint venture tra YachtInBond e Podere Montaleo

Un appello ad imprese e associazioni della zona

Ratti traccia un percorso incentrato sulla condivisione di intenti. “Penso ad accordi simili a quello appena stretto nell’ambito dell’olio – dice – ma anche ad accordi di tipologie differenti. Il borgo è a disposizione per trovare spazi da allestire, come corner temporanei delle eccellenze locali, per promuovere i loro prodotti, soprattutto in ambito enogastronomico. Ma anche per creare eventi gratuiti nei weekend con l’obiettivo di far trascorrere da noi delle piacevoli giornate. Potremmo pensare anche a temporary shop in accordo con l’amministrazione comunale nel centrale fondo dell’ufficio turistico”

Eventi tutto l’anno nel nome dell’integrazione

“Stiamo investendo molto per proseguire il processo di integrazione con il territorio – termina l’ad Ratti – e all’interno del borgo abbiamo tante attività come YachtingBond in continua crescita sia a livello locale che nazionale e spesso internazionale. Per tutte le festività, grazie a bellissimi giochi di luce e proiezioni colorate, abbiamo creato un’atmosfera magica e suggestiva a disposizione di tutti. Stiamo allestendo, inoltre, un lungo calendario di eventi nei weekend sia invernali che estivi per rendere il porto vivo e attrattivo tutto l’anno. Chiunque abbia delle idee ci contatti, siamo a disposizione per eventi e manifestazioni. La nostra piazza è aperta e accogliente”.

Lascia un commento

Torna in alto