Lesioni al sistema di sollevamento dell’ascensore in piazza della Repubblica, l’impianto resta chiuso fino a dicembre

Vietato l’utilizzo dell’ascensore che collega piazza della Repubblica con via del Popolo a Rosignano Solvay. Un divieto precauzionale stabilito dall’amministrazione per motivi di sicurezza. Negli ultimi anni l’impianto, usato soprattutto da persone anziane, cittadini con problemi nel deambulare e mamme con i passeggini, è stato più volte chiuso a causa di svariati guasti. Episodi che hanno implicato non poche lamentele da parte dei residenti.

La transenna sistemata davanti all’ascensore su piazza della Repubblica per vietarne l’utilizzo

Questa volta il problema sembra essere diverso. Come spiega, infatti, l’amministrazione in un comunicato stampa “durante la verifica decennale, svolta a norma di legge sugli ascensori del sottopasso che collega piazza della Repubblica a via del Popolo, sono emerse alcune criticità relative all’impianto sul versante di piazza della Repubblica”. Il Comune specifica anche la tipologia di danno riscontrata durante la verifica strutturale: “È stata rilevata una lesione all’argano di sostegno della cabina”. Evidente l’impossibilità di lasciare aperto l’impianto.

“Gli uffici comunali – prosegue il comunicato – si sono attivati per risolvere la problematica il prima possibile, ma i tempi di fornitura per il nuovo argano sono di circa due mesi”. Da qui la decisione di chiudere l’impianto, sulle cui porte compare il cartello “Fuori servizio” e davanti al quale è stata sistemata una transenna che di fatto ne vieta l’utilizzo. “Per motivi di sicurezza – termina il comunicato dell’amministrazione – l’uso dell’ascensore è stato temporaneamente sospeso fino alla conclusione dei lavori di ripristino, previsti nel mese di dicembre. Nello stesso periodo si provvederà anche alla sostituzione dei dispositivi di apertura delle porte dell’ascensore di via del Popolo, nell’ambito di un miglioramento dell’impianto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto