Nuovo Futuro e Cuore Liburnia insieme nella gestione dei servizi socio-assistenziali per la zona della Versilia

Marco Agosrini Nuovo Futuro

Nuovo Futuro e Cuore Liburnia insieme per organizzare e gestire servizi socio-assistenziali nel distretto sanitario della Versilia. Lo fa sapere la cooperativa sociale nata a Rosignano nel 1980, che ad oggi conta un organico, aggregato con Nuovo Futuro srl, di circa 850 persone, svolgendo attività di informazione, formazione, lavoro e collegamento con il territorio.

Soddisfato della nuova attività il presidente Marco Agostini: “Un nuovo modello operativo, in cui si coniugano innovazione e obiettivi prioritari finalizzati al mantenimento occupazionale.”

Il Rti (raggruppamento temporaneo di imprese) composto da Nuovo Futuro cooperativa sociale, di cui è presidente Marco Agostini, e Cuore Liburnia Sociale società cooperativa onlus, con presidente Assunta Atorino, si è aggiudicato la gestione di percorsi assistenziali, prevalentemente di tipo domiciliare, di assistenza alla persona nell’ambito della procedura indetta dall’azienda Usl Toscana nord-ovest zona distretto Versilia. La gara prevede la gestione di svariate attività, tra le quali assistenza domiciliare a disabili e persone in situazione di non autosufficienza, prestazioni infermieristiche ad alta intensità.

    “Si tratta di un importante traguardo – si legge in una nota stampa di Nuovo Futuro – per le due cooperative che da anni gestiscono i servizi alla persona anche nei comuni della zona distretto Valli Etrusche. Per ciò che concerne la recente aggiudicazione dei servizi alla persona sul territorio della Versilia, il RTI dà un’importante risposta occupazionale a livello territoriale. In termini numerici, infatti, saranno impiegati oltre 70 operatori tra OSA, OSS e infermieri”.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto