fbpx

Progetto “Beach clean up Rosignano”: il consiglio comunale dei ragazzi chiama a raccolta giovani, famiglie e associazioni per pulire le Spiagge Bianche

Un pomeriggio di pulizia dell’arenile per dimostrare sensibilità ambientale e attaccamento al territorio. Si chiama “Beach clean up Rosignano 2023” ed è il progetto conclusivo di quest’anno del consiglio comunale dei ragazzi, organismo di partecipazione del Comune di Rosignano Marittimo rivolto ai più giovani con l’obiettivo di formare i cittadini di domani. L’evento si svolgerà martedì 23 maggio a partire dalle 15.30 ed è il risultato di un anno di incontri e lavori che hanno coinvolto anche il sindaco Daniele Donati e la giunta.

Coordinati dagli operatori Rea, che fornirà sacchi, guanti e materiale per la raccolta, i ragazzi si ritroveranno al parcheggio sterrato in località Lillatro e riceveranno informazioni su come differenziare i rifiuti raccolti. Poi, divisi in gruppi, i partecipanti partiranno con la pulizia delle Spiagge Bianche per poi rientrare al parcheggio intorno alle 17 e chiudere l’attività poco più tardi con un momento conviviale di festa.

“Avendo come obiettivo quello di organizzare iniziative di promozione del territorio e di coinvolgimento della cittadinanza – si legge in una nota stampa del Comune – che non siano circoscritte ai soli studenti, la volontà del consiglio comunale dei ragazzi è quella di allargare la partecipazione a più persone possibili. Per questo, nei giorni scorsi è partita una campagna di comunicazione che vedrà gli studenti impegnati in prima linea e su vari fronti (passaparola, social, volantinaggio, cartellonistica) per coinvolgere non solo i coetanei, ma anche le famiglie, le società sportive e le associazioni del territorio che hanno a cuore la salvaguardia ambientale“.

Lascia un commento

Torna in alto