Promuovere la Riserva dei Monti Livornesi grazie a progetti condivisi, avviato un percorso per riunire le proposte delle attività economiche della zona

Individuare tutte quelle realtà che operano all’interno della Riserva dei Monti Livornesi, in modo da definire un percorso condiviso con l’obiettivo di promuovere questa fascia di territorio e le sue potenzialità a partire proprio dai soggetti che nella zona sono attivi. Questo l’intento del progetto “La Mappa di Comunità dei Monti Livornesi prende vita” finanziato dall’autorità per la Partecipazione Pubblica della Regione Toscana, i Comuni di Livorno, Collesalvetti e Rosignano Marittimo, con il supporto dello spin off dell’Università di Firenze MoCa Future Designers. Come fa sapere il Comune di Rosignano attraverso una nota stampa, si tratta di “una mappatura degli attori economici attivi sul territorio della Riserva, che giocano un ruolo chiave per lo sviluppo sostenibile del territorio attraverso il rafforzamento, la resilienza e la competitività delle filiere produttive e di servizi produttivi ed economici. L’obiettivo del lavoro in rete è favorire il confronto e lo scambio per lo sviluppo di una visione comune attraverso le interconnessioni tra imprese, con il Terzo Settore, con le scuole, enti di ricerca, di formazione, Fondazioni e altri attori strategici dello sviluppo economico e territoriale”.

Ecco che attraverso la mappatura potranno emergere proposte da riunire in progetti specifici, per la cui realizzazione “cercare insieme risorse per realizzarli nel prossimo futuro”.

L’iniziativa è finalizzata a raccogliere proposte per:

  • Conoscere, valorizzare e consolidare le esperienze singole o le filiere produttive e di servizi, in un’ottica di ecosistema collaborativo già esistenti sul territorio della Riserva dei Monti Livornesi o pur non essendo sul territorio protetto, con ricaduta sullo stesso.
  • Individuare nuove filiere e nuovi ecosistemi emergenti e potenziali sul territorio di riferimento.
  • Stimolare le aggregazioni tra operatori e produttori, incoraggiando lo scambio di competenze e la realizzazione di obiettivi comuni finalizzati al consolidamento, allo sviluppo delle filiere e degli ecosistemi produttivi ed economici, coerentemente con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030.
  • Innovare e migliorare la strategia di comunicazione e promozione degli operatori in dimensione collettiva ed incrementare l’attrattività delle filiere e degli ecosistemi produttivi ed economici sui mercati nazionali ed internazionali.

I soggetti economici interessati sono chiamati a rispondere entro il 3 maggio 2023 ad un breve questionario, che corrisponde ad una dichiarazione di interesse nel progetto. Il questionario è visibile bit.ly/Montilivornesiaziende2023, mentre la call to action completa è accessibile qui.

Per maggiori informazioni o chiarimenti scrivere a info@mappadeimontilivornesi.it oppure su whatsapp, al 340-0040242 (Gilda Esposito).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto