Tutela dell’ambiente, sostenibilità e competenze digitali: l’istituto comprensivo Solvay-Alighieri ottiene la Bandiera Verde europea

istituto comprensivo solvay-alighieri

Un grande progetto incentrato sulla tutela dell’ambiente e la promozione della sostenibilità ha visto protagonisti docenti, alunni e famiglie. Lo ha promosso l’istituto comprensivo Solvay-Alighieri, che porta a termine due percorsi per l’intera comunità: Erasmus plus KA122-sch “D.E.S.I.R.E.S.” (Digital Eco-Sustainable Inclusion for a Regenerated Education at School) ed Eco school, per il quale l’istituto riceverà la bandiera verde, certificazione internazionale di Eco Schools dalla FEE ( Foundation of Environmental Education).

L’istituto comprensivo Solvay-Alighieri è il primo in tutta la provincia di Livorno a ricevere questo riconoscimento internazionale.

“Entrambi i percorsi – fa sapere l’istituto in una nota stampa – hanno un fil rouge di unione, sono stati promossi e seguiti dalla referente, la professoressa Alessandra Cantini, e hanno coinvolto docenti, alunni e genitori in un percorso di buone pratiche per la tutela dell’ambiente, esperienze digitali,  azioni di consapevolezza e sostenibilità. Il ringraziamento va a tutti coloro che si sono sentiti e si sentono parte integrante di questo cammino, coloro che nonostante le fatiche e gli imprevisti, sanno sempre trovare la prospettiva per poter agire e fare meglio”.
Per quanto riguarda il programma D.E.S.I.R.E.S., a partire da giugno 2022 i docenti della scuola primaria e secondaria si sono alternati in diciannove attività in vari Paesi europei e con le loro esperienze si sono avventurati prendendo parte a lezioni condivise con altri insegnanti e tutor per scambiarsi idee, modalità didattiche, apprendere nuove frontiere della conoscenza. Il programma ha vari obiettivi da raggiungere: una modernizzazione dell’attività didattica attraverso un approccio sicuro e consapevole alle tecnologie, la diffusione di un’adeguata conoscenza delle competenze digitali all’interno e all’esterno delle aule scolastiche.

“In contemporanea – si legge ancora nel comunicato stampa – si concluderà il secondo attesissimo traguardo per la nostra scuola, il programma di Eco Schools,  che giunge al termine dopo un intero e intenso anno, coronato dal riconoscimento della certificazione di Eco School da parte della Foundation of Environmental Education. Il percorso sollecita gli studenti e gli adulti a proteggere attivamente l’ambiente che li circonda modificando le proprie azioni in chiave ecosostenibile“.

Per celebrare l’importanza di questi due percorsi, la mattinata di giovedì 14 dicembre la dirigente del comprensivo Solvay-Alighieri, Elisabetta Libralato (con una delegazione di docenti dell’Eco Comitato) consegnerà alle scuole d’nfanzia Gian Burrasca e Modì, alle scuole primarie Europa ed Ernesto Solvay e alla secondaria di I grado Dante Alighieri la certificazione di Eco School.
Nel pomeriggio, nella sede centrale dell’istituto, si svolgerà la consegna della Bandiera Verde e le attività conclusive del progetto Erasmus.

L’istituto comprensivo ricorda che “la prima parte dell’evento sarà rivolta a tutto l’Eco Comitato, al consiglio comunale dei ragazzi, ad alcune classi rappresentative che hanno contribuito al percorso dei 7 Passi. Alla consegna della Bandiera Verde saranno presenti il sindaco, gli assessori all’istruzione e all’ambiente del Comune di Rosignano Marittimo e i partner REA e Legambiente. La seconda parte delle attività sarà rivolta anche ai dirigenti scolastici, ai docenti delle scuole di ogni ordine grado e ai genitori: interverrà il divulgatore scientifico e contest creator Marco Martinelli, @marcoilgiallino e sono previsti laboratori relativi agli obiettivi digitali e green”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto