fbpx

A fuoco nella notte il tetto di una palazzina lungo la via Aurelia, evacuate le famiglie residenti

incendio via aurelia 1 • TUTTIGIORNI

Paura nella notte fra giovedì 5 e venerdì 6 gennaio per un incendio che ha danneggiato la copertura di un condominio di quattro piani lungo la via Aurelia a Rosignano Solvay. L’edificio è al numero civico 589, lungo il tratto sud dell’arteria centrale del paese (subito dopo piazza Pardubice) e ospita al piano terreno alcuni fondi commerciali e sei appartamenti privati al primo, secondo e terzo piano.

Un video dell’incendio (fornito a Tuttigiorni.info da Jessica Donati)

Da una prima ricostruzione risulta che l’incendio si sia sviluppato nel sottotetto, dove si trovano gli stanzini dei vari appartamenti e un’area comune. “Gli inquilini del terzo piano – spiega Silvia Gesess, che abita nella palazzina danneggiata dalle fiamme – poco prima della 22 hanno avvertito odore di fumo scendere lungo l’androne delle scale e hanno dato l’allarme. Così siamo usciti dalle nostre case e siamo scesi in strada. Sono stati avvisati i vigili del fuoco e in breve tempo è partita la macchina dei soccorsi. Dal tetto, verso le 23.30, si vedevano uscire le fiamme, che dall’interno hanno distrutto la copertura dell’edificio”.

L’edificio, nonostante non ci fosse pericolo di crollo imminente, è stato evacuato in via precauzionale, in modo da evitare rischi ai residenti.

incendio via aurelia2 1 • TUTTIGIORNI
In una foto fornita dai vigili del fuoco, l’intervento con l’autoscala durante la notte

Lungo la via Aurelia sono arrivati i vigili del fuoco del comando di Livorno e del distaccamento di Cecina con l’autobotte, l’autoscala e il carro-aria che ha permesso di intervenire sopra al tetto della palazzina. In supporto anche il gruppo antincendio dello stabilimento Solvay con uomini e mezzi. Sul posto il personale della Pubblica assistenza e della protezione civile, carabinieri, agenti del commissariato. Presente fino oltre le 2 della notte anche il sindaco Daniele Donati, insieme ad alcuni tecnici del Comune, per verificare l’andamento dell’incendio e organizzare l’ospitalità per le famiglie che ne avessero avuto bisogno.

“A rendersi conto che qualcosa non andava – spiega Gigliola Gronchi, titolare del negozio Donella Fiori, che si trova a fianco dell’edificio danneggiato dalle fiamme – sono stati i residenti dei piani alti, che hanno avvertito la presenza di fumo. Poco dopo le 22 mi hanno chiamato alcuni conoscenti e sono subito andata a verificare, ma sul momento non si notava molto. Poi più tardi è tornata in zona mia figlia e ha visto le fiamme sul tetto dell’immobile”.

Le fiamme sono state domate a metà notte e i vigili del fuoco sono rimasti per bonificare l’immobile danneggiato ed effettuare le necessarie verifiche per accertare le cause del rogo. La mattina di venerdì 6 gennaio lungo la via Aurelia sono rimasti vigili e forze dell’ordine per effettuare le necessarie perizie e stabilire se l’immobile sia agibile o meno.

Lascia un commento

Torna in alto