fbpx

Allarme maltempo: esonda un fosso, evacuata la Rsa Il mulino lungo la via Emilia. Il sindaco di Rosignano chiude le scuole per la giornata di venerdì 3 novembre

allerta meteo

Nella giornata di venerdì 3 novembre tutte le scuole presenti sul territorio di Rosignano resteranno chiuse. Il sindaco Daniele Donati ha emesso un’ordinanza (numero 683), che prevede inoltre la chiusura degli impianti sportivi all’aperto, il divieto di attività all’interno di tensostrutture, l’annullamento dei mercati e il divieto di ogni attività lungo le zone costiere (pesca, sport).

La sera di giovedì 2 novembre è stato attivato il Coc (Centro operativo comunale), in considerazione del significativo peggioramento delle condizioni meteorologiche e dell’emanazione di un’allerta arancione.

Paura lungo la via Emilia, dove a causa delle forti piogge intorno alle 21 è esondato un fosso. L’acqua si è riversata sui terreni circostanti allagando l’area esterna e il piano terre della Rsa Il molino. La macchina della Protezione civile si è messa in moto ed è stato deciso di evacuare gli ospiti della residenza per anziani. “Siamo in contatto con l’azienda sanitaria – ha detto il sindaco Daniele Donati – ed è stato attivato il piano di emergenza straordinario, in modo da individuare strutture sanitarie alternative dove trasferire tutti gli ospiti della Rsa.

Infine l’amministrazione “raccomanda a tutta la popolazione di non frequentare parchi pubblici, di fare particolare attenzione a percorrere aree verdi e strade alberate, di fissare tutti quegli oggetti che possono essere trasportati dal vento, di prestare la massima cautela nella guida di veicoli nel percorrere le strade costiere, di non avvicinarsi al litorale ed evitare di sostare su spiagge, scogliere, moli e pontili”.

Lascia un commento

Torna in alto