fbpx

Anima e corpo: alla stazione di Castiglioncello in mostra le opere di Massimo Villani

anim corp copia • TUTTIGIORNI

Anima e corpo” è il titolo della personale dello scultore cecinese Massimo Villani alla stazione di Castiglioncello, inaugurata domenica 2 aprile alle 18. La mostra, nei locali della stazione di Castiglioncello, resta aperta fino al 16 aprile tutti i giorni dalle 17 alla 19.

Come chiarito in un comunicato stampa, “la ricerca formale di Villani, che ha trovato nel legno l’elemento prediletto per stilizzare soprattutto il corpo umano, si ispira a grandi come Brancusi, Lorenzo Viani, Carlo Sergio Signori”. La mostra è stata possibile grazie alla Pro Loco di Castiglioncello che gestisce gli spazi della stazione in accordo col Comune di Rosignano Marittimo, ed è stata organizzata e curata da La sottile linea arsa con l’aiuto dello scultore Luca Mannari. Oltre alla personale di Villani, la cui esperienza è il cuore della narrazione visiva proposta, la mostra ospiterà anche il microcomplesso concettuale “Castiglioncello, Italia, Terra” parte II di Luca Bellofiore, in collaborazione con la sarta Carla Celli.

Per tutte le informazioni: 335-5372027.

Lascia un commento

Torna in alto