fbpx

Annegati due turisti alle Spiagge Bianche

Spiagge Bianche

Annegati due turisti ungheresi alle Spiagge Bianche. È successo intorno alle 13.30 di sabato 23 settembre. I due uomini – 46 e 48 anni – erano con le rispettive famiglie nella zona vicino alla foce del fiume Fine. Si sono immersi in mare e poco dopo i familiari e altri turisti rimasti a riva hanno capito che erano in difficoltà.

È stata contattata la centrale del 118, che ha inviato alle Spiagge Bianche un’ambulanza della Pubblica assistenza di Rosignano. Il personale sanitario ha tentato a lungo le manovre di rianimazione su uno dei due uomini, ma le sue condizioni erano già tragiche quando è stato riportato sulla battigia.

Il corpo del secondo turista è stato recuperato al largo soltanto grazie all’intervento dei sommozzatori dei vigili del fuoco, intervenuti dal Comando Livorno e dal distaccamento di Cecina, oltre che con l’unità del porto Marina Cala de’ Medici di Rosignano. Sul posto il personale della guardia costiera di Vada e la motovedetta della Capitaneria di porto di Livorno, oltre che i carabinieri di Cecina e di Rosignano Solvay.

Lascia un commento

Torna in alto