Nascondeva marijuana e schede telefoniche rubate, i carabinieri denunciano un 22enne

I carabinieri della stazione di Rosignano Solvay hanno denunciato in stato di libertà un 22enne ospite di una comunità terapeutica sul territorio di Rosignano, con l’accusa di ricettazione e detenzione ai fini di spaccio.

Come fa sapere il Comando provinciale dell’Arma, “i militari hanno ricevuto una segnalazione da parte degli operatori della struttura e sono intervenuti riscontrando che il giovane deteneva di 0,13 grammi di marijuana e 7 sim-card, ancora sigillate, tutte di un medesimo operatore telefonico, sul cui possesso il 22enne non ha saputo fornire alcuna valida giustificazione”.

Le schede telefoniche, intestate a una società della zona, risultavano rubate e sono state sequestrate, insieme alla marijuana. Per il giovane è scatata la segnalazione all’autorità competente e la denuncia alla Procura della Repubblica di Livorno per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente e ricettazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto