Nidi gratis, al Comune di Rosignano assegnati 74mila euro dalla Regione per garantire il servizio a decine di famiglie

Asili comunali, iscrizioni entro il 10 febbraio

Il Comune di Rosignano Marittimo nel mese di settembre dà avvio alla misura regionale “Nidi Gratis” (contributo del Fondo Sociale Europeo – POR FSE+ 2021-2027, erogato tramite la Regione Toscana).

“L’obiettivo – si legge in una nota stampa dell’ente comunale – è quello di coniugare l’elevata qualità dei servizi educativi regionali per l’infanzia con la più ampia accessibilità da parte delle famiglie. I nidi, infatti, rappresentano uno dei pilastri della conciliazione tra vita familiare e vita lavorativa: favoriscono la maggiore partecipazione dei genitori, e soprattutto delle donne, al mercato del lavoro riducendo il rischio di povertà durante l’intero arco della vita”.

Il bando per accedere al sostegno è stato aperto lo scorso 29 maggio, si è chiuso il 30 giugno, ed era rivolto ai nuclei familiari con bambini e bambine residenti in Toscana, fino a 3 anni, con ISEE fino a 35.000 euro. Le risorse assegnate al Comune, per l’anno educativo 2023/2024 sono di 74.506,53 euro, da destinare ai beneficiari individuati dalla Regione, frequentanti i servizi educativi 0/3 comunali e privati accreditati. Tutte le notizie, gli aggiornamenti e le informazioni sulla misura dei “Nidi Gratis” sono consultabili qui e sul sito del Comune di Rosignano (sezione “canali tematici” – “scuola ed educazione” – “servizi educativi 0-6” – “bando nidi gratis”).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto