fbpx

Quarant’anni di impegno nel settore della compravendita immobiliare, la Fiaip ha premiato tre storici agenti del territorio rosignanese

progetto senza titolo 3 • TUTTIGIORNI

Quarant’anni di attività nel settore della compravendita immobiliare. Tre i titolari di altrettante agenzie del territorio che sono stati premiati venerdì 17 dicembre durante l’evento del collegio Fiaip Livorno (Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali), organizzato in Fortezza Vecchia a Livorno per celebrare il quarantennale della propria nascita.

Per l’area rosignanese hanno raggiunto l’importante traguardo tre agenti immobiliari. Si tratta di Maurizio Benvenuti dell’agenzia Berti in zona Caletta a Castiglioncello, Roberto Biasci dell’Immobiliare Caletta, e Marco Mannari dello Studio Immobiliare Mannari a Rosignano Solvay. Grande soddisfazione è stata espressa dai tre agenti, che hanno ricevuto una targa dal presidente Fiaip Livorno, Maurizio Pioli.

“Fa davvero piacere ottenere questo premio – dice Marco Mannari che per ragioni personali non è potuto essere presente alla cerimonia – che evidenzia l’importanza di lunghi anni di lavoro, portato avanti con impegno e dedizione. Ringrazio Fiaip per questo riconoscimento”.

Anche Maurizio Benvenuti esprime la sua gratitudine. “È stata una bella cerimonia – dice Benvenuti –, ci sono stati anche momenti commoventi. Questo premio mi rende orgoglioso. Tra l’altro la mia agenzia è davvero storica, visto che è stata fondata intorno al 1945 da Berti di Caletta. Io poi l’ho acquisita nei primi anni Ottanta”.

Infine Roberto Biasci, che vuole sottolineare come “fin da quando ho avviato l’agenzia immobiliare, nel 1982, mi sono iscritto a Fiap. È una associazione che porta avanti valori importanti e professionalità. Quarant’anni di attività sono davvero una bella soddisfazione”.

Parole scandite dall’emozione e dalla soddisfazione anche da parte del presidente Fiaip Pioli: “Con grande spirito di appartenenza – ha sottolineato – abbiamo ripercorso un viaggio appassionante fatto di lotte per tutelare i nostri diritti di agenti immobiliari, fatto di momenti passati cercando di dare uno sviluppo reale ad una categoria che si colloca al centro della crescita economica del Paese. Un viaggio a volte faticoso ma sicuramente ricco di soddisfazioni che hanno portato il nostro collegio ad ottenere risultati importanti sia all’interno delle istituzioni locali che negli organi federativi regionali e nazionali”.


Lascia un commento

Torna in alto