fbpx

Rifiuti: inaugurata a Nibbiaia l’isola ecologica destinata alle potature

isola ecologica nibbiaia • TUTTIGIORNI

Inaugurata l’isola ecologica per sfalci e potature a Nibbiaia, servizio di Rea Spa per i cittadini (utenze domestiche) di Gabbro e Nibbiaia. L’area, posizionata in via Sgarallino, sarà aperta tutti i giorni dal lunedì alla domenica dalle 7 alle 17.

Per aprile il cancello basterà seguire le istruzioni che sono indicate sul cartello all’ingresso: premere il pulsante elettronico, strisciare la tessera sanitaria sul lettore magnetico. Il Comune, in una nota stampa, ricorda che “all’interno dell’isola ecologica sono presenti 10 cassoni da 1100 litri ciascuno, dentro i quali sarà possibile buttare solo ed esclusivamente sfalci e potature”.

istruzioni isola ecologica nibbiaia • TUTTIGIORNI
Il cartello con le istruzioni per utilizzare l’isola ecologica a Nibbiaia

“Inauguriamo questa stazione ecologica – spiega il sindaco Daniele Donati – per andare incontro alle esigenze dei cittadini. All’interno di saranno conferiti gli sfalci e le potature e questo agevolerà chi quotidianamente svolge attività giardinaggio o cura delle piante in casa. L’inaugurazione di stamani si inserisce in un percorso più ampio che vedrà anche la partenza del servizio di ecomobile che ruoterà tra le varie frazioni collinari. Tutto questo per aiutare i cittadini a smaltire i rifiuti che rimangono fuori dal processo del porta a porta, come gli elettrodomestici e i rifiuti di piccole dimensioni. Andiamo insomma a integrare un servizio che progressivamente dovrà essere sempre più capillare e in linea ai bisogni di chi abita le frazioni, nell’ottica del corretto smaltimento dei rifiuti che rimane un obiettivo importante da raggiungere”.

Insieme al sindaco e ai vertici di Rea Spa, all’inaugurazione era presente anche l’assessore Vincenzo Brogi, che si è soffermato sulla riorganizzazione del servizio di porta a porta, con il nuovo calendario per le frazioni collinari in vigore da lunedì 30 gennaio. “Con questa riorganizzazione – ha detto – raggiungiamo una sorta di allineamento del servizio di ritiro rifiuti con modalità porta a porta tra le frazioni collinari e la zona est di Rosignano Solvay. Castiglioncello, Vada e Rosignano Solvay ovest, infatti, hanno un altro orario e questa differenza temporale di raccolta è congeniale alla Rea perché consente all’azienda di lavorare sia la mattina che il pomeriggio sfruttando al 100% i mezzi durante il giorno”.

Lascia un commento

Torna in alto