Safety Day al parco industriale di Rosignano: aziende unite per condividere il valore della sicurezza

safety day 2023 parco industriale

La sicurezza come valore condiviso, da incentivare attraverso la valorizzazione di esperienze e comportamenti virtuosi. Questo il senso del Safety Day che si è tenuto nella giornata di mercoledì 22 novembre all’interno del parco industriale Solvay di Rosignano. Un’iniziativa che Solvay promuove da anni, ma che per l’edizione 2023 è stata organizzata per la prima volta insieme a tutte le società presenti all’interno del parco industriale: INEOS Inovyn, Engie, Officina 2000, INEOS, SIAD e Cooperativa Etruria Nord.

“Il senso di questa giornata – ha detto Nicolas Dugenetay, direttore Solvay e presidente della sezione chimici di Confindustria Livorno Massa Carrara – è quello di confrontarsi e riflettere su come sviluppare la sicurezza sul territorio, attraverso percorsi condivisi”. Riflessione analoga da parte di Antonella Capaccioli, presidente sezione chimici di Confindustria Firenze, che ha ricordato come “la sicurezza sul lavoro e la tranquillità mentale dei nostri lavoratori sono essenziali, questo il percorso che che vogliamo portare avanti con le aziende del parco industriale”. Anche Giacomo Grassi, presidente Cna Bassa Val di Cecina ha sottolineato “l’importanza di questo Safety Day per promuovere e sensibilizzare le realtà produttive associate a Cna.

Per tutta la giornata, all’esterno della foresteria di Solvay il personale delle diverse società del parco industriale è stato invitato a visitare gli stand allestiti per confrontarsi e raccontare la propria esperienza, valorizzando la cultura della sicurezza sul lavoro, mentre nel pomeriggio le aziende organizzatrici, insieme al sindaco di Rosignano Daniele Donati, a Confindustria Livorno Massa Carrara, Confindustria Firenze e Cna Bassa val di Cecina hanno preso parte a un workshop finalizzato a individuare e promuovere un percorso comune di sviluppo della cultura della sicurezza nelle imprese del territorio.
“All’interno degli stand – ha detto Massimo Formaggio, direttore INEOS Manufactoring Italia – vengono condivise esperienze e comportamenti virtuosi, tra l’altro vorremmo che il concetto di sicurezza si allargasse e la salute e il benessere dei lavoratori”. Nicola Tei, direttore Inovyn Produzioni Italia – gruppo INEOS, ha ricordato come “da soli si va più veloci, ma insieme si va più lontani. Questo concetto vale anche in tema di sicurezza, tanto che a febbraio 2023 le 7 aziende coinsediate nel parco industriale e altre 28 imprese esterne hanno sottoscritto il Patto per la sicurezza, con cui si impegnano a proseguire un cammino virtuoso.

Prima dell’avvio del workshop anche il sindaco Donati ha ricordatol’impegno di Solvay e degli altri partner dell’iniziativa nel contaminare il territorio con una cultura della sicurezza, che si coltiva attraverso scambio di informazioni e percorsi di confronto come quello di oggi.

Predisposti anche alcuni stand dedicati a ospiti esterni, per raccontare e approfondire il tema della sicurezza in ambiti diversi da quello strettamente industriale nella consapevolezza che tutti contribuiscono con la propria esperienza alla costruzione della cultura comune della sicurezza. Grazie alla presenza di simulatori di guida della Scuola di Guida Sicura di Vito Popolizio, gli ospiti hanno potuto imparare le tecniche per guidare in sicurezza, mentre lo chef Stefano Catarsi, del ristorante Fratelli Catarsi, oltre a deliziare tutti con un piatto speciale realizzato per l’occasione, ha affrontato il concetto di sicurezza in casa e in cucina.
Anche la salute e il benessere sono stati protagonisti della giornata: con la collaborazione della Pubblica Assistenza di Rosignano, tutti gli ospiti hanno avuto modo di apprendere il supporto di base delle funzioni vitali e le tecniche di defibrillazione. Infine l’Agenzia dello Sport del Comune di Rosignano, in collaborazione con la Masterlab Rosignano e il Centro Olistico CriMa, hanno posto l’accento sull’importanza delle tecniche di concentrazione, rilassamento e della ginnastica posturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto