fbpx

Riorganizzazione dei servizi territoriali di emergenza, Donati scrive all’Asl: “Necessario un confronto con gli enti locali”

daniele donati

Il sindaco Daniele Donati interviene sulla riorganizzazione dei servizi territoriali di emergenza. Il primo cittadino di Rosignano Marittimo ha scritto al direttore generale dell’azienda Usl Toscana Nord Ovest, ai coordinatori provinciali della Croce rossa italiana, della Pubblica assistenza e della Misericordia, e per conoscenza al presidente della Società della Salute Valli Etrusche, per sottolineare come eventuali impegni reciproci non possano essere assunti senza una preventiva consultazione degli enti locali. 

In una nota stampa, l’amministrazione rosignanese sottolinea infatti come, nell’avvio di un percorso di riorganizzare dei servizi territoriali di emergenza, sulla base delle recenti delibere regionali “ad oggi non ci sia stata ancora occasione per un confronto con gli enti locali, che sono responsabili della programmazione dei servizi, mentre sono stati avviati dall’azienda sanitaria i tavoli tecnici con le associazioni di volontariato”.

“Si auspica pertanto – si legge nel comunicato stampa – un tavolo di consultazione in cui il Comune possa esporre e condividere con gli altri soggetti coinvolti le proprie valutazioni sull’organizzazione dei servizi di emergenza”.

Lascia un commento

Torna in alto