Un nuovo campo di calcio a Vada, bando del Comune per acquisire l’area dove costruire l’impianto

Il Comune di Rosignano è intenzionato ad acquisire da privati un terreno su cui realizzare un nuovo impianto sportivo per la frazione di Vada. Per questo è stata emessa e pubblicata una delibera di giunta (numero 8 del 18 gennaio 2024), che di fatto dà l’avvio al percorso amministrativo per aprire una manifestazione di interessi, a cui potranno prendere parte soggetti privati intenzionati a vendere un’area all’amministrazione.

“L’obiettivo – spiegano il sindaco Daniele Donati e l’assessora al patrimonio Alice Prinetti – è quello di dotare Vada di un impianto moderno, che sia anche un centro di aggregazione per i giovani”. La nuova struttura prima di tutto andrà a sostituire il campo di calcio Silvio Gori (nella foto in alto), che troppe volte è stato danneggiato dalle mareggiate. Ma l’intenzione del Comune è quella di realizzare una sorta di centro sportivo, che possa accogliere anche altre attività motorie e aggregative.

“Abbiamo verificato – dice il sindaco – che il Comune non ha terreni di grandezza adeguata su cui costruire il nuovo complesso sportivo”. Un impianto che, come dettagliato nella delibera, necessita di almeno 15mila metri quadrati di superficie che dovrebbe comprendere un campo di calcio conforme alle normative Coni, tribuna e adeguati spogliatoi, oltre che specifiche aree da destinare a parcheggio.

Dato che il Comune non ha a disposizione nell’area di Vada terreni abbastanza ampi, è stato deciso di acquisire l’area da privati. A breve, quindi, sarà aperta una manifestazione di interessi per verificare se ci siano soggetti interessati a cedere un’area da utilizzare per la costruzione del nuovo impianto sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto