fbpx

Addio ad Andrea Bimbi, presidente del Basket Sei Rose. L’ultimo saluto al cimitero di Rosignano Marittimo

Non ha mai smesso di dedicarsi alla sua grande passione, la pallacanestro. È morto a 61 anni Andrea Bimbi, presidente del Basket Sei Rose Rosignano. Un’istituzione nel mondo dello sport, che Bimbi ha sempre considerato un’attività essenziale non solo per il benessere fisico ma soprattutto per la funzione di aggregazione e condivisione sociale. Da tempo era anche rappresentate dell’Agenzia per lo Sport di Rosignano. (La foto in alto è stata scelta dalla famiglia, ndr).

Nato a Rosignano, sul territorio ha trascorso la sua vita, scegliendo di impegnarsi per la comunità. Informatico di professione, nel tempo libero si è sempre dedicato ad attività legate allo sport e al volontariato. In passato era stato consigliere della Pubblica assistenza di Rosignano e da sempre lo animava un grande interesse per la vela. Bimbi era infatti giudice di regata, attivo sia al Circolo Canottieri Solvay che al porto turistico Marina Cala de’ Medici. E poi aveva un debole per Oscar, un labrador che considerava quasi come un secondo figlio.

Il suo più grande amore era il basket, sport che aveva praticato da ragazzo e gli era rimasto nel cuore. Era al secondo mandato come presidente dell’US Basket Sei Rose Rosignano, incarico che ricopriva con orgoglio e impegno. Sempre presente per gli atleti e per le loro famiglie, Bimbi è stato un punto di riferimento per il basket non solo locale. Carattere deciso e accogliente, si è dedicato con tutta l’anima alla promozione della pallacanestro come viatico per aggregare i ragazzi e l’intera comunità.

Andrea Bimbi è deceduto la notte tra il 4 e il 5 ottobre nella sua casa di Rosignano, a seguito di una progressiva malattia. Lascia la moglie Silvia, il figlio Alessio – noto infermiere del 118 e direttore sportivo del Basket Sei Rose – e gli anziani genitori Ilario e Sonia.

La notizia della sua scomparsa ha lasciato incredula la comunità rosignanese. La società biancoblù, anche attraverso la pagina Fb, saluta con emozione l’amato presidente: “Tutto lo staff, gli allenatori, gli atleti e le famiglie si stringono intorno ad Alessio e Silvia in questo momento di immenso dolore. Ciao Andrea, buon vento e mare calmo”.

Anche l’amministrazione, appresa la tragica notizia della prematura scomparsa del presidente del Basket Sei Rose, ha voluto testimoniare il proprio cordoglio. “In questo triste momento – ha detto il sindaco Donati – sono vicino al dolore della famiglia. Andrea Bimbi ha amato il nostro territorio e si è adoperato tanto per valorizzarlo. L’impegno nel sociale e nello sport, in particolare nel basket, ne è la testimonianza, così come lo sono i tanti messaggi di cordoglio che in queste ore stanno arrivando da chi lo ha conosciuto e difficilmente potrà dimenticarlo”.

Il PD di Rosignano ha inviato una nota ufficiale per ricordare Bimbi: “Uomo di grande equilibrio, capace e competente, ha portato valori significativi per la crescita sana dei giovani impegnandosi profondamente nel mondo dello sport, che vedeva come elemento fondante della società. Alla famiglia vadano le nostre più sentite condoglianze. Vogliamo esprimere i sentimenti di cordoglio al mondo dello sport, e in particolare all’U.S. Sei Rose, che con Andrea ha perduto il presidente, ma insieme una guida affettuosa, un esempio da seguire“.

Nel rispetto delle sue volontà, non è prevista cerimonia funebre. Coloro che vogliono salutare Andrea e stringersi ai suoi familiari possono andare nella giornata di giovedì 5 ottobre, dalle 11.30 alle 18, alla camera mortuaria del cimitero di Rosignano Marittimo.

Lascia un commento

Torna in alto