fbpx

Contributo carta solidale “Dedicata a te”, in arrivo le lettere di avviso ai beneficiari

carta solidale dedicata a te spesa

Il Comune di Rosignano Marittimo fa sapere che nei giorni scorsi ha iniziato a recapitare le lettere di assegnazione destinate ai beneficiari, individuati dall’INPS, della carta solidale “Dedicata a te”, il nuovo strumento una tantum introdotto dal Governo, previsto dalla legge finanziaria 2023, che consentirà a 1.300.000 nuclei familiari in tutta Italia di beneficiare di una cifra di 382.50 euro per acquistare beni di prima necessità negli esercizi commerciali che vendono prodotti alimentari.

L’amministrazione ricorda che è previsto un solo contributo economico per nucleo familiare erogato attraverso una carta elettronica di pagamento, nominativa, prepagata, rilasciata da Posta Italiane tramite Postepay.

Non sarà necessario presentare nessuna domanda: i beneficiari individuati dall’INPS riceveranno dal Comune una comunicazione personale sulla quale sarà riportato un codice di riferimento abbinato al codice fiscale e l’invito a presentarsi per il ritiro in uno degli sportelli di Poste Italiane.

Cittadine e cittadini beneficiari potranno ritirare la carta presso gli uffici postali dal 5 fino all’ultimo giorno del mese (ad esempio: dal 5 al 31 luglio; dal 5 al 31 agosto; etc.).

Sarà sufficiente presentare i documenti e la comunicazione ricevuta dal Comune, presentando allo sportello:

  • il codice di riferimento riportato sulla comunicazione ricevuta
  • un documento di identità in corso di validità
  • il codice fiscale/tessera sanitaria.

La Carta “Dedicata a te” 2023 potrà essere utilizzata subito e, per non perdere il diritto a utilizzare la cifra riconosciuta, bisognerà effettuare un primo pagamento entro la scadenza del 15 settembre presso uno dei negozi che aderiscono all’iniziativa. L’elenco dei prodotti acquistabili e dei negozi/supermercati convenzionati è disponibile al link https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/19559.

Lascia un commento

Torna in alto