fbpx

Divertimento e condivisione, successo per la quattro giorni di Sagra del favollo del Rugby Rosignano

giovani volontari alla sagra del favollo 2022 1 • TUTTIGIORNI

È stanco ma sorride Gianni Carugi, presidente degli Amatori Rugby Rosignano. Un sorriso legato al successo della Sagra del favollo, quattro giorni di divertimento, buon cibo e condivisione organizzata all’area feste l’Oliveta. “Questa – dice Carugi – è stata l’edizione della ripartenza dopo la pandemia. L’ultima sagra l’avevamo fatta del 2019, poi lo scorso anno avevamo organizzato soltanto una cena sociale su prenotazione. Vedere che questa estate siamo tornati ai numeri di tre anni fa riempie di gioia me e tutti coloro che si sono fatti in quattro per dare una mano”.

Settanta i volontari che hanno lavorato a ritmo pieno perché l’iniziativa del Rugby Rosignano funzionasse. “Il mio ringraziamento va a tutti loro, che non si sono tirati indietro. Uno staff meraviglioso”, spiega il presidente dell’associazione. Centinaia le persone che la sera, dal 12 al 15 agosto, si sono messe in fila per cenare alla Sagra del favollo. “Ma quello che è più bello – dice Carugi – è il fatto che si percepiva un clima di condivisione e socialità, che sono alla base di tutte le iniziative che facciamo come Rugby Rosignano. Per la sagra puntiamo a qualità dei prodotti, porzioni abbondanti e condivisione, perché vogliamo che chi viene alla nostra festa si senta bene, accolto da una famiglia”. Una condivisione terminata le sera di Ferragosto con una torta di ringraziamento da consumare tutti insieme, volontari e partecipanti. “L’appuntamento – termina Carugi – è alla prossima estate”.

Lascia un commento

Torna in alto