fbpx

Il Comune cerca enti del terzo settore per progettare e gestire un servizio di accoglienza profughi

castello di rosignano marittimo 02 • TUTTIGIORNI

Il Comune di Rosignano Marittimo ha stabilito di avviare, nell’ambito del Sistema di accoglienza e integrazione (Sai),  un procedimento a evidenza pubblica di co-progettazione per lo sviluppo e realizzazione di un progetto territoriale d’integrazione in favore di profughi, stranieri, richiedenti asilo e rifugiati politici; si tratta di una procedura finalizzata ad individuare enti di terzo settore (Ets) disponibili alla co-progettazione e gestione in partnership del progetto “SAI Rosignano Marittimo” – Categoria Ordinari – per 34 posti, per il triennio 2023/2025.

Sul sito istituzionale dell’ente (sezione Bandi e avvisi vari) è stato pubblicato l’avviso pubblico con la  documentazione allegata, necessaria per partecipare. Per partecipare alla selezione, i concorrenti dovranno inviare la documentazione necessaria all’indirizzo Pec comune.rosignanomarittimo@postacert.toscana.it, entro e non oltre le 13:30 del 18 novembre 2022.

L’ente del terzo settore interessato dovrà indicare nell’oggetto della Pec la seguente dicitura: “PROPOSTA PROGETTUALE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA COPROGETTAZIONE, ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL PROGETTO SAI PER L’ACCOGLIENZA A CARATTERE ORDINARIO DI N. 34 RIFUGIATI E/O RICHIEDENTI PROTEZIONE INTERNAZIONALE”. NON APRIRE

Lascia un commento

Torna in alto