Io non rischio, in piazza del Mercato informazioni e giochi per spiegare ai cittadini i comportamenti da tenere in caso di alluvione e terremoto

Informazioni sui comportamenti da tenere in caso di alluvione, terremoto e maremoto. Consigli e materiale illustrativo sulle buone pratiche di protezione civile, ma anche occasioni di gioco per i più piccoli.

Fino alle 17 di sabato 15 ottobre in piazza del Mercato a Rosignano Solvay si svolge la campagna di comunicazione “Io non rischio”, che vede impegnati i volontari della Pubblica assistenza e della Croce Rossa.

L’obiettivo, come spiegano Franco Setti e Susanna Berti (Protezione civile Bassa Val di Cecina) è quello di far comprendere ai cittadini cosa è necessario fare in caso di emergenze. “Il cittadino è un membro essenziale dell’organizzazione di protezione civile – dice Berti -, può fare molto per proteggere se stesso. Quindi è importantissimo che sia formato e informato come e quanto gli addetti alla protezione civile”.

Franco Setti e Susanna Berti all’evento Io non rischio 2022

“Intendiamo informare le persone – sottolinea Setti – sui rischi presenti sul territorio e sulle buone pratiche da attuare nel caso di eventi di protezione civile. Qui in piazza si sono messi a disposizione i volontari di Pubblica assistenza e Croce rossa”.

Anche il sindaco Daniele Donati insiste sull’importanza di coinvolgere i residenti delle azioni di protezione civile: “Nei momenti di maggiore calamità il ruolo della popolazione è fondamentale. I cittadini devono essere informati sui rischi e sulle misure di autoprotezione da mettere in atto.

Il sindaco durante la manifestazione Io non rischio 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto