fbpx

La collezione Testi al museo archeologico di Rosignano Marittimo: 60 reperti archeologici per “Il salotto del collezionista”

Il salotto del collezionista

Il cavalier Carlo Testi ha fatt­o dono al museo civico archeologico di Palazzo Bombardieri a Rosignano Marittimo della collezione di reperti archeologici ereditata dal padre. Sessanta oggett­i in ceramica e bronzo – molti dei quali di pregio – di diverse epoche e provenienze: dall’età protostorica a quella ellenistica, dall’Etruria all’Italia meridionale. Un’occasione imperdibile per restituire all’uso pubblico oggett­i finora destinati al godimento individuale, ma anche una sfida museografica.

Come esporre e presentare al pubblico reperti così vari e eterogenei all’interno del museo? La scelta è stata quella di valorizzare la collezione per quello che è, ovvero una raccolta di manufatt­i archeologici messi insieme secondo i canoni estetici da un antiquario che amava circondarsi di bellezza. Ecco allora che, all’interno dell’allestimento museale, è stato ricostruito il salott­o di un ideale collezionista, una moderna “wunderkammer” all’inizio del percorso espositivo, per ricordare come all’origine di tanti musei ci siano proprio le collezioni private. 

L’inaugurazione è prevista per venerdì 28 aprile alle 18. “La mostra – si legge in una nota stampa – sarà un’occasione per i visitatori per riflettere sul collezionismo privato. Perché, se da un lato sott­rae molte opere alla visione della collettività, correndo anche il rischio di incrementare il mercato clandestino, dall’altro il collezionismo ha contribuito – e continua in più occasioni a contribuire – ad implementare il patrimonio dei musei. I collezionisti, infatti, sono spesso i protagonisti di importanti operazioni di mecenatismo pubblico“.

Alla presentazione della collezione Testi interverranno il sindaco Daniele Donati, l’assessore alla cultura Licia Montagnani, la direttrice del museo archeologico Edina Regoli e il cavaliere Carlo Testi, proprietario della collezione.

La partecipazione è gratuita. Per informazioni è possibile inviare una mail all’indirizzo palazzobombardieri@comune.rosignano.livorno.it oppure telefonare al numero 0586 724288.

Lascia un commento

Torna in alto