fbpx

Lotto Zero, il sindaco di Rosignano scrive ai parlamentari della costa: “Strada indispensabile, la vecchia Aurelia inadeguata e pericolosa”

romito • TUTTIGIORNI

Sottolinea la necessità di realizzare il cosiddetto Lotto Zero, ossia il tratto di corridoio tirrenico che dovrebbe collegare Livorno sud con Chioma, e chiede una attenzione specifica per il progetto, della cui realizzazione si discute da fine anni Duemila. Il sindaco di Rosignano Marittimo, Daniele Donati, ha scritto ai parlamentari della costa che si sono insediati con l’ultima legislatura: l’onorevole grossetano Marco Simiani (Pd), il senatore rosignanese Manfredi Potenti (Lega) e l’onorevole Chiara Tenerini di Cecina (Forza Italia).

La missiva, in cui si fa riferimento a una mozione riguardante appunto la realizzazione del Lotto Zero approvata dal consiglio comunale di Rosignano Marittimo lo scorso 2 marzo, è stata inviata anche ai sindaci dei Comuni lungo la costa da Livorno a Piombino.

“Ad oggi – scrive Donati – il percorso della SS 1 Aurelia nel tratto tra Chioma e Maroccone scorre nel vecchio tracciato a due corsie, attraversa l’abitato di Quercianella e prosegue lungo la costa con problematiche, specialmente nel periodo estivo ed in occasione di lavori di manutenzione del fondo stradale e delle infrastrutture relative, di traffico (anche pesante) che interferisce con il contesto turistico in questione. Ciò crea rallentamenti, pericolo di incidenti, difficoltà nei collegamenti tra il resto della provincia ed il capoluogo, in cui sono allocati i vari servizi di riferimento provinciale, compresi quelli sanitari ed istituzionali”.

Il sindaco ricorda anche che il tracciato dell’autostrada Tirrenica tra Rosignano e Livorno sia “di difficile utilizzo, non utile per il traffico locale e comunque sottoposto ad un pedaggio particolarmente oneroso”.

Donati ribadisce che “il completamento del tratto, già peraltro previsto originariamente, porterebbe notevoli benefici in termini di scorrimento e di collegamento organico del territorio provinciale” e chiede quindi un diretto interessamento dei parlamentari della costa.

Lascia un commento

Torna in alto