Muore a 46 anni ex tecnico luci nelle discoteche, aveva lavorato anche al Ciucheba

Lo hanno trovato senza vita lungo una strada di Firenze, nella notte fra sabato 20 e domenica 21 agosto, stroncato da un malore improvviso, probabilmente di origine cardiaca. È morto a 46 anni Eros Toncelli, rosignanese che negli anni Novanta era stato per alcune stagioni light jockey (una sorta di tecnico delle luci) alla discoteca Ciucheba.

Originario di Rosignano Solvay, era molto conosciuto sulla costa. In gioventù si era appassionato al mondo dei cavalli e per un periodo aveva svolto anche l’attività di fantino soprattutto nell’entroterra toscano. Rientrato a Rosignano Solvay si era avvicinato al “mondo della notte” e aveva lavorato come tecnico delle luci in varie discoteche, tra le quali il Ciucheba. Toncelli si era anche appassionato al settore del fitness, impegnandosi nella pesistica. Da tempo aveva lasciato la zona e si era trasferito nel fiorentino, dove ha lavorato come cameriere e pr in alcune piccole discoteche. Negli ultimi anni aveva avuto alcuni problemi con la giustizia.

Due notti fa è stato trovato senza vita lungo una strada di Firenze. Dopo le verifiche del personale sanitario, l’autorità giudiziaria non ha riscontrato motivi per richiedere l’autopsia. La causa del decesso di Toncelli sembra legata a un arresto cardiaco fulminante. La salma è stata riconsegnata alla famiglia ed è stata trasferita in Calabria, a Petronà, dove adesso abita il padre. La mattina di mercoledì 24 agosto è prevista la cerimonia funebre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto