fbpx

Scarascia (FdI): “Il lungomare di Crepatura nell’incuria”

Scarascia (FdI): "Il lungomare di Crepatura nell'incuria"

Attraverso una nota stampa il capogruppo in consiglio comunale di Fratelli d’Italia, Stefano Scarascia, sottolinea “lo stato di grave degrado in cui versa ormai da anni la parte terminale della via di Crepatura e il relativo lungomare nel tratto compreso tra la via Marradi ed i Bagni Caletta è sotto gli occhi di tutti”.

Scarascia spiega che “nella seduta del consiglio comunale del 24 febbraio 2022 presentai una articolata interpellanza chiedendo conto e ragione del perché di quella situazione, che oggi si è semplicemente aggravata. Il competente assessore rispose: ‘nei prossimi giorni verrà effettuata una verifica sull’attuale situazione giuridica dei fabbricati…per accertare eventuali rischi alla pubblica incolumità e nocumento per il decoro e la qualità urbana’. Annunciò che, ricorrendone le condizioni, sarebbero state notificate le necessarie diffide e, decorso il termine di 90 giorni, in caso di inerzia  ‘gli interventi potranno essere fatti in via sostitutiva dall’amministrazione comunale…’ (verbale seduta 24 febbraio 2022)”.

L’esponente di FdI spiega che “non è andata così. Da allora di giorni ne sono passati 726 e la situazione è sicuramente peggiorata. FdI continua a raccogliere le proteste e le segnalazioni di cittadini, residenti e turisti e domanda all’amministrazione perché le promesse non sono state mantenute“.

Lascia un commento

Torna in alto