fbpx

Un successo la Cen’Asta del Rotary, il presidente Bertolini: “Raccolti 11mila euro, ottima la collaborazione con Marina Cala de’ Medici e Consorzio di tutela Bolgheri e Bolgheri Sassicaia”

cenasta • TUTTIGIORNI

“Un grande successo da tutti i punti di vista. Penso alle importanti collaborazioni attivate, ma soprattutto al significativo riscontro in termini di partecipazione e quindi alla cifra che siamo riusciti a raccogliere grazie alla generosità di tutti”. Il presidente del Rotary club Rosignano Solvay, Matteo Bertolini, è entusiasta dell’edizione 2023 della Cen’Asta, conviviale di beneficenza che da anni è divenuta un appuntamento fisso che dà il via alla stagione estiva.

L’evento si è svolto sabato 3 giugno nella piazza del porto di Rosignano ed aveva come tema centrale “I giganti di Bolgheri”. “Abbiamo avviato una importante partnership con il Marina Cala de’ Medici e il Consorzio Doc Bolgheri e Bolgheri Sassicaia; anche in considerazione del successo dell’evento, ci rivediamo nel 2024 al prossimo appuntamento con la Cen’Asta”, precisa Bertolini.

Nella piazza del Marina Cala de’ Medici si sono riuniti 83 partecipanti, provenienti da 7 diversi club rotariani. “Non posso che esprimere un ringraziamento a tutti spiega Bertolini – per aver preso parte all’evento, che ha permesso di raccogliere 11mila euro. Si tratta di una cifra importante da devolvere alle popolazioni alluvionate dell’Emilia Romagna e in parte alla Croce Rossa, che ci ha supportato in modo impeccabile per quanto riguarda organizzazione e logistica”.

Bertolini vuole inoltre sottolineare il prestigio delle bottiglie che sono state battute all’asta durante la cena in riva al mare. “Avevamo 36 lotti – spiega – tutti messi a disposizione dal Consorzio Doc Bolgheri e Bolgheri Sassicaia, nei formati magnum, doppio magnum o imperiale. Non solo, anche le bottiglie utilizzate durante la cena sono state fornite dai produttori del Consorzio”. Un’altra collaborazione che Bertolini evidenzia è quella con la società YachtInBond, “che ha dato supporto organizzativo e ha fornito i premi assegnati con la lotteria”.

Lascia un commento

Torna in alto