fbpx

Affidabilità finanziaria e innovazione ambientale, Scapigliato si aggiudica il premio Industria Felix per il secondo anno consecutivo

dati scapigliato srl 1 • TUTTIGIORNI

Scapigliato srl ha ottenuto il premio Industria Felix-l’Italia che compete, edizione 2022. Un riconoscimento che già nel 2021 era stato quello assegnato all’azienda che gestisce il polo impiantistico di Scapigliato. La motivazione per cui è stato assegnato il premio “Tra le top imprese con sede legale in Italia per performance gestionale e affidabilità finanziaria Cerved del settore partecipate a maggioranza pubblica”.

premiazione scapigliato • TUTTIGIORNI
Un momento della premiazione

Presentato dalla giornalista del Tg1 Maria Soave, l’evento si è svolto a Roma nell’Aula Magna Mario Arcelli dell’Università Luiss Guido Carli, ed è stato organizzato da Industria Felix Magazine – il trimestrale di economia e finanza supplemento con Il Sole 24 Ore – in collaborazione con l’Università Luiss, Cerved, A.C. Industria Felix, con il sostegno di Confindustria e il patrocinio di Simest (Gruppo Cassa Depositi e Prestiti).

premiazione franchi scapigliato • TUTTIGIORNI
L’ad di Scapigliato Franchi durante la premiazione

Aver ottenuto per il secondo anno consecutivo questo importante riconoscimento – spiega Alessandro Franchi, amministratore delegato di Scapigliato – certifica la solidità economico finanziaria di Scapigliato, che risulta essere fra le migliori imprese italiane del settore. Il Premio Industria Felix, assegnato da soggetti autorevoli e prestigiosi, dimostra come il progetto della “Fabbrica del futuro”, incentrato sull’economia circolare e sulla transizione ecologica, rappresenti un percorso sostenibile anche dal punto di vista economico e finanziario. Condivido volentieri l’onore di questo premio ringraziando i soci, la precedente governance e, in particolare, tutti i dipendenti e i collaboratori di Scapigliato, senza i quali nessun traguardo sarebbe possibile”.

Come chiarito in un comunicato dell’azienda, “l’onorificenza è stata assegnata a Scapigliato alla presenza di Fausta Bergamotto, sottosegretaria al Ministero delle imprese e del Made in Italy, dopo un’inchiesta realizzata in collaborazione con Cerved sui bilanci dell’anno 2020 di 700mila società di capitali con sede legale in Italia. Di queste, solo 203 sono state valutate in possesso dei requisiti di solidità finanziaria e competitività economica necessari per l’assegnazione del riconoscimento; appena 6 hanno sede in Toscana, mentre nell’intera Provincia di Livorno figura soltanto Scapigliato, unica società attiva nell’economia circolare tra le imprese toscane premiate“.

Quanto alle metodologie utilizzate per lo studio, nel comunicato di Scapigliato si precisa che “l’inchiesta è stata condotta attraverso un algoritmo realizzato appositamente per esaminare molteplici parametri economico-finanziari: Mol decrescente con Roe positivo, in utile, rapporto oneri finanziari/Mol inferiore al 50%, incremento dell’occupazione. Questa robusta mole di dati, passati al setaccio dall’algoritmo, è poi stata affidata alla valutazione di un comitato scientifico coordinato dal prof Cesare Pozzi, docente di Economia industriale dell’Università Luiss Guido Carli, e dall’ingegner Vito Grassi, vicepresidente nazionale di Confindustria”.

Lascia un commento

Torna in alto