fbpx

Due appuntamenti per celebrare la Giornata nazionale degli alberi a Rosignano Solvay

la giornata nazionale degli alberi

Martedì 21 novembre si celebra la Giornata nazionale degli alberi, istituita nel 2013 per porre l’attenzione sull’importanza che il verde riveste per la vita dell’uomo e per l’ambiente. “Il Comune di Rosignano Marittimo – si legge in una nota stampa – è da sempre sensibile alle tematiche dell’ambiente, promuove la partecipazione della cittadinanza alla cura e gestione del verde pubblico e privato, incoraggia l’adozione di comportamenti quotidiani ecosostenibili e propone ai ragazzi delle scuole attività didattiche volte alla conoscenza e alla tutela dell’ecosistema“.

Quest’anno, in collaborazione con Scapigliato, ha organizzato un doppio appuntamento. Martedì 21 novembre alle 10 in largo Donne cadute per la libertà – lato piazza Pardubice a Rosignano Solvay – presenterà il progetto “Un nuovo parco pubblico per Rosignano Solvay”, con la piantumazione di alcuni alberi a cura di Scapigliato. Durante la mattina sono previsti gli interventi del Rotary Club Castiglioncello e Colline pisano-livornesi e dell’apicoltura Dottor Pescia. Parteciperanno all’evento anche i bambini e le bambine della scuola primaria “Europa”.

Il pomeriggio, alle 17:30 all’auditorium di piazza del Mercato, si svolgerà il convegno “Il patrimonio verde: prospettive e aspettative”, un momento rivolto ai cittadini per illustrare le attività di gestione e salvaguardia del verde pubblico. L’incontro si aprirà con i saluti del sindaco Daniele Donati e dell’amministratore delegato di Scapigliato, Alessandro Franchi e con l’introduzione dell’assessore Giovanni Bracci. Seguiranno gli interventi tecnici di Marco Carbone, agronomo del Comune di Rosignano Marittimo, sul “nostro patrimonio arboreo” e di Cristiano Bertini, responsabile della manutenzione del verde pubblico di Scapigliato, su “il verde pubblico è un bene da gestire”. Durante il pomeriggio Scapigliato donerà un piccolo olivo a tutti i cittadini che vorranno recarsi presso l’apposito gazebo.

Lascia un commento

Torna in alto