fbpx

La Stazione spaziale internazionale visibile dal nostro territorio, il Gruppo astrofili fornisce date e orari per osservarla

una serata del gruppo astrofili nella zona dei poggetti • TUTTIGIORNI

Occhi rivolti al cielo per osservare il passaggio della Stazione spaziale internazionale (Iss), che in questi giorni sarà più volte visibile anche dal territorio del comune di Rosignano Marittimo.

A seguire con attenzione il passaggio dell’Iss anche i membri del Gruppo astrofili Vada, che ha una pagina Fb con oltre 1.500 iscritti e ha sede nei locali del Museo di Storia Naturale all’interno di villa Pertusati a Rosignano Marittimo. A fornire qualche “dritta” per scorgere con facilità il transito della Stazione spaziale internazionale è Paolo Casapieri, uno tra i rappresentanti più attivi del Gruppo astrofili Vada.

La sera di domenica 18 settembre – spiega Casapieri – la Stazione spaziale sarà visibile in due momenti, dalle 19.45 alle 19.52 e poi dalle 21.22 alle 21.26. La traiettoria, nella nostra zona, sarà da nord-est verso ovest, quindi in direzione del mare. Ugualmente, lunedì 19 settembre, con traiettoria da nord verso ovest, la Iss potrà essere ammirata in cielo dalle 20.34 alle 20.40 e poi dalle 22.12 alle 22.15″.

Casapieri spiega che in “nelle due serate, il cielo dovrebbe essere pulito e quindi, prestando attenzione agli orari, sarà facile individuare il passaggio della Stazione spaziale. È uno spettacolo molto particolare, visto che a occhio nudo si riesce a vedere una “pallina” molto luminosa che si muove lungo la volta celeste.

orari passaggio stazione spaziale internazionale sul territorio di rosignano marittimo 1 • TUTTIGIORNI
Date e orari in cui la Iss è visibile sul nostro territorio (pubblicati sulla pagina Fb del Gruppo astrofili Vada)

Non solo, per facilitare l’individuazione degli orari di passaggio della Iss, Casapieri suggerisce, oltre che di seguire la pagina Fb del Gruppo astrofili Vada, “l’utilizzo della App Iss detector, che lasciando il Gps in funzione permette di avere informazioni precise su traiettoria e orari in cui la Stazione spaziale transita in una determinata zona”.

Lascia un commento

Torna in alto