fbpx

Sulla spiaggia di Vada la grande emozione per la nascita delle tartarughe

Sulla spiaggia di Vada la grande emozione per la nascita delle tartarughe

La schiusa è cominciata prima delle 8, quando i volontari che da giorni controllano il nido sulla spiaggia della Bucaccia a Vada si sono resi conto che dalla sabbia stavano emergendo le prime, piccole tartarughe. La mattina di domenica 22 ottobre la grande sorpresa della schiusa delle prime uova deposte da una Caretta caretta la notte del 6 agosto a ridosso delle dune.

Il personale di TartAmare, che fin dalla deposizione delle uova ha seguito con attenzione il nido, si è messo all’opera per garantire alle nuove nate di raggiungere il mare. Nei giorni scorsi, per preservare il nido dal maltempo, era stata realizzata un’apposita tenda-serra.

Nel corso della mattina sono emersi dalla sabbia oltre 20 esemplari. Una parte delle tartarughe, dopo aver percorso il corridoio delimitato dai volontari lungo l’arenile, è riuscita ad arrivare autonomamente al mare, mentre altre sono state sistemate in appositi contenitori e saranno liberate al largo. Decine le persone che sono accorse a Vada per assistere allo spettacolo della natura che rinnova la sua meraviglia.

Lascia un commento

Torna in alto