fbpx

Vada Photo Festival, fino al 15 agosto è possibile partecipare al concorso fotografico. Iscrizioni aperte anche ai workshop, da lunedì alle letture portfolio

Vada Photo Festival

Manca meno di un mese alla partenza del Vada Photo Festival, tre settimane di eventi dedicati alla fotografia come forma di arte, testimonianza sociale, linguaggio giovanile e strumento di promozione turistica del luogo che punta a diventare un punto di riferimento nazionale per i tanti appassionati del settore.

Se il festival prenderà effettivamente il via il prossimo 19 agosto, è però già partito il concorso fotografico diviso in quattro differenti tematiche: mare e turismo, ambiente e territorio, eventi e persone del territorio, reel Estate a Vada. Per partecipare basta postare sui propri canali social uno scatto, o reel, con sotto scritto #vadaphotofestival entro il 15 agosto. 

vada photo festival 2 • TUTTIGIORNI

Da lunedì 31 luglio sarà invece possibile iscriversi, inviando una mail a fotovideovada@gmail.com, ad una delle novità dell’edizione 2023, ossia le quattro letture portfolio che si terranno il 19 agosto alle 9.30 nella sala conferenze del centro culturale Le Creste a Rosignano Solvay. Un momento importante di confronto, incontro e scambio aperto sia ad aspiranti fotografi che a semplici appassionati. Tra i magnifici quattro che rappresentano la squadra di lettrici e lettori a disposizione di chi vorrà far valutare e vedere il proprio lavoro c’è Antonella Monzoni, vicedirettrice della rivista “Gente di fotografia”, per il secondo anno tra i protagonisti del festival. Con lei i fotografi Eleonora Carlesi, Federico Arcangeli e Valeria Tofanelli.

Altro momento importante del festival al quale è invece già possibile iscriversi, visto che sono a numero chiuso, sono i quattro workshop: “Foto food” il 22 agosto allo spazio Conad a Cecina con Andrea Leonardi, “Street” il 23 e 24 agosto al teatro Ordigno con il fotografo di strada scozzese da anni residente a Napoli Robbie Mcintosh, “Wedding” il 25 agosto alla Villa Il Casone con il fondatore della Best of Wedding Photography Edoardo Agresti (entrato nell’elenco dei più importanti 50 fotografi di matrimonio al mondo della prestigiosa associazione Junebug) e “Post-produzione” il 26 e 27 agosto sempre all’Ordigno con il fotografo e stampatore fine art Lorenzo Lessi. Un corso, quest’ultimo, rivolto a chi desidera iniziare o migliorare la sua capacità di ottimizzare le proprie fotografie, basato su Lightroom e Adobe Camera Raw, con l’integrazione di Photoshop. 

Maggiori informazioni sulla pagina Facebook “Vada Photo Festival”, per iscrizioni scrivere una mail a fotovideovada@gmail.com.

Lascia un commento

Torna in alto