fbpx

Verso le elezioni. RnC sull’iter per la nuova piscina nell’ex zona H5: “Progetto inadatto, il Comune sospenda l’acquisizione fino al voto di giugno”

interno piscina mazzanta • TUTTIGIORNI

“Abbiamo letto con seria preoccupazione che l’amministrazione ha intenzione di acquisire, a pochi giorni dalle elezioni, il progetto per la nuova piscina nell’area “ex H5”. Rosignano nel Cuore interviene con una nota stampa sulla notizia (pubblicata dal quotidiano Il Tirreno, ndr) riguardante l’intenzione del Comune di acquisire il progetto per la realizzazione della nuova piscina in zona ex H5 invece di proseguire nell’iter finora ipotizzato, ossia un percorso pubblico-privato per progettazione, realizzazione e gestione del nuovo impianto.

“L’acquisizione del solo progetto – scrive RnC – costerebbe ai cittadini del Comune oltre 120mila euro. È un progetto assolutamente inadatto alle necessità dei cittadini; una piscina con optional fantasiosi quanto inutili come un esoterico “spray park”, o una vasca per fitness accanto a una per l’addestramento al nuoto (per entrambi gli scopi basta una sola vasca) ma che avrebbe solo 5 corsie utilizzabili per il nuoto. Una struttura che non sarebbe assolutamente utilizzabile per manifestazioni sportive agonistiche anche amatoriali e che sarebbe insufficiente anche per l’utilizzo routinario da parte delle associazioni e dei cittadini del nostro Comune”.

“È un progetto che, lo diciamo chiaramente, non sarebbe utilizzato nel caso di una nostra vittoria alle prossime elezioni. Noi, lo ripetiamo, vogliamo che i nuovi impianti siano adatti alle esigenze dei cittadini ma anche alla realizzazione di eventi agonistici che possano essere un o stimolo al turismo fuori stagione. Per questo, per rispetto dei cittadini che non si meritano di assistere a un nuovo spreco di denaro pubblico, chiediamo formalmente al sindaco di sospendere l’acquisizione del progetto fino alle elezioni del prossimo giugno. Se sarà confermato per il secondo mandato sarà assolutamente titolato a prendere questa decisione”.

Lascia un commento

Torna in alto